IM-PERFECTO

Per un nuovo modo di "vestire" in un'epoca in cui vi è contaminazione tra generi, specie, naturale ed artificiale, ma soprattutto interno ed esterno che convivono e si trasformano sempre più velocemente. Quattro stagioni in una sola, una stagione per tutto l'anno, la propria, leggero e pesante, estivo ed invernale, formale e relax, chiaro e scuro, che si integrano e confondono in una regola estemporanea del "vestire" che è valida adesso e non richiede tempo. Con l'accessorio che diventa filtro di ciò che avviene all'interno, geografia di emozioni forti. Per due linguaggi a confronto, quasi incomprensibilmente diversi...

Dentro e fuori dal tempo.

Dentro e fuori da noi.

Al di là degli accessori...